4 consigli musicali per un matrimonio perfetto

Musica per matrimoni. Il parere di Miccio
30 gennaio 2015
dj per matrimonio a Abbiategrasso
25 agosto 2015
Show all

4 consigli musicali per un matrimonio perfetto

Avete deciso di sposarvi? Bene. Avete deciso dove, con quale vestito e quali parenti invitare? molto bene. Adesso dovete organizzare un ricevimento indimenticabile!

Spesso nel sito indico “L’ESPERIENZA” come uno dei valori principali per scegliere i professionisti che durante il giorno del vostro matrimonio renderanno tutto perfetto. La musica e il musicista che sia un dj o uno strumentista live è uno dei fattori determinanti.

In alcuni casi meglio non avere nessuno piuttosto che avere un pessimo cantante. Sembra una provocazione ma se ci pensate avere un cattivo cantante o dei musicisti che non hanno idea di come si gestiscano può davvero rovinare l’atmosfera.

Ecco allora i miei personalissimi 4 consigli per una musica perfetta.

  • Volume
  • Repertorio
  • Sensibilità
  • Il momento giusto

Volume

Alto rovina lam festa, basso è come se non aveste nessuno a curare la musica. Quando gli ospiti mangiano ne serve di meno , quando parlano di più. Insomma avere una persona attenta alla gestione del volume è uno dei fattori imprescindibili. Come fare a capire se il musicista che state valutando ha questa tipo di sensibilità? Non c’è purtroppo una regola certa, Alcuni indizi potrebbero però guidarvi nella scelta. Di base la “persona” deve darvi fiducia e deve comunicarvi attenzione verso il vostro matrimonio. Se nel sito ne parla molto meglio.

Repertorio

Altro aspetto apparentemente banale e che invece si rivela importante. Se un dj conosce poca musica e pochi generi musicali probabilmente non saprà gestire tutte le situazioni. Per un dj conoscere molti generi musicali equivale ad avere un buon vocabolario per un giornalista. Un dj che conoscere solo musica latina, dance, anni 90 e revival probabilmente non avrà la competenza per gestire l’intera giornata.

Sensibilità

La vera differenza è la sensibilità. L’attrezzatura si compra, la musica si compra, il mestiere si impara ma la sensibilità nel mettere la canzone giusta al momento giusto è innata. Si chiama empatia ed è quello che serve per suonare al vostro matrimonio.

Il momento giusto

C’è un momento giusto per ogni tipo di musica. L’aperitivo, l’ingresso, la cena, la torta, il ballo degli sposi, la festa sono solo alcuni dei momento che potete sottolineare con una canzone che andrà messa non un attimo prima e non un attimo dopo ma nel momento giusto.